L’accalappiacani di Bucarest

“Per associazione di idee vedeva come se fosse ora un cartello scritto in inglese nel pieno centro di Amsterdam, di fianco a un negozietto di falafel – più o meno diceva  Amate il vostro cane? Allora portatevi a casa anche i suoi stronzi. Che è un modo arguto per scusarsi con gli stranieri e per dire ai connazionali che le strade sono strette e c’è sempre pieno di turisti che vengon da lontano a portar soldi e prosperità alla nazione ma in generale non vogliono pestar merde di cani olandesi.”

In questo assaggio dei “Cani di Bucarest” si vede lo stile di Gianfranco Mammi, che s’inserisce pienamente nello stile emiliano contemporaneo, insieme a Daniele Benati, Ugo Cornia, Ermanno Cavazzoni, che tra l’altro sono venuti da noi, e torneranno a trovarci (Benati, almeno, nel 2011).

Lo stile, dicevamo, però a modo suo, come quegli altri sono a modo loro, come si vede anche nella rivista che li ospita ogni tanto, l'”accalappiacani” (settemestrale di letteratura comparata al nulla).

Insomma, domani sera 28 ottobre alle ore 21 sarà a Reggio Emilia, al Centro Sociale Rosta Nuova in un abbinamento atipico con il bassista Marco Bortesi, situazione peculiare, ideale per sottolineare l’originalità di entrambi.

Vi aspettiamo numerosi.

Annunci

Informazioni su libriadaltavoce

“Libri ad alta voce” si propone di offrire un luogo e un pubblico a scrittori rche vogliano far conoscere le loro opere, dando voce e spazio ad autori reggiani e non solo, accompagnati di volta in volta da musica e immagini.
Questa voce è stata pubblicata in AUTORI LIBRI AD ALTA VOCE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...